5 libri di storia e cultura del cibo, scritti da donne

Toh, è tornato di moda anche quella “serie continua di fogli stampati della stessa misura, cuciti insieme e forniti di copertina o rilegatura”: il LIBRO.
In casa stanchi di TV, social e compagnia bella si riscopre se stessi attraverso il piacere della lettura, lenta e riflessiva. Il cibo va forte ma in modo diverso. Torneremo a fare vita sociale ma intanto ricarichiamo le pile e… leggiamo, ispirati…
 
La mia top five. Al femminile!
1. Isabel Allende e la sua Afrodita. Insuperabile e insuperato. Un libro sexy e colto.
9788807815911_0_0_1987_75-500x540
2. Maria Giuseppina Muzzarelli e le sue incursioni storiche nell’universo femminile. Questa volta la grande storica ci racconta del rapporto complicato e contraddittorio tra donne e cibo. Donne che curano e donne che avvelenano (chi ha letto Agatha Christie sa bene ciò di cui parlo, e poi il libro è da abbinare al film “Il filo nascosto” con l’immmenso Daniel Day-Lewis, per una serata diversa).
9788858113233_0_0_1573_75
3. Marisa Iamundo de Cumis accompagna lettrici e lettori in un viaggio inebriante tra i pani di Sardegna, declinati in chiave di religiosità popolare e spiritualità. Immagini splendide di una ricerca durata quarant’anni. Una vita.
la_sacralita_del_pane_in_sardegna
4. Agnese Codignola ci parla di clean food, il cibo che fa bene al pianeta, alla salute, ai produttori, gli animali (recensione qui https://www.dissapore.com/spesa/clean-food-cose-e-perche-salvera-il-mondo/) segnalata da Pasta Zalla!
81BdjkaCS9L
Infine mettiamo anche
5. Cibo identitario della Sardegna, perche’ i libri son come figli e i figli sono piezz’e core, no? nella versione a stampa (100 ricette corredate da 30 foto di Arianna Giuntini) si sfoglia come un ricettario, nella versione ebook ha 350 ricette di cui 50 “storiche” con tanti particolari relativi alla storia culturale di molte pietanze. Info su www.Saribs.it
CIDS_coverebook_(rev02)